Melina Mulas - Matrice
Milano, 1960

Melina Mulas attraversa lo spazio fotografico con la cognizione di un tempo che non è misurabile in velocità, ma attenzione interiore. I suoi ritratti fermano i soggetti nel punto più esposto della loro vulnerabilità e, al tempo stesso, della loro forza. Autrice per vocazione famigliare -Ugo Mulas, suo padre, ha lasciato un segno indelebile nella storia dell'arte nel mondo- è andata ben oltre migrando in una ricerca che si muove tra immagine e didattica.
Melina Mulas Matrice
L’artista a lavoro
L’opera spiegata dall’autore